venerdì 27 giugno 2014

"Messi", il film sul campione argentino in prima mondiale a Rio de Janeiro

Il 2 luglio, a Rio de Janeiro, viene proiettato, in prima mondiale, il docufilm "Messi", diretto dallo spagnolo Alex de la Iglesia e con la sceneggiatura di Jorge Valdano. La storia del fenomeno argentino dalla sua infanzia fino ai giorni nostri.

Il piccolo Juan Ignacio Martínez, scelto dal regista dopo un casting al quale hanno partecipato più di 300 bambini, interpreta Leo Messi nei suoi primi anni di vita. La pellicola è stata girata a Buenos Aires e a Rosario, città natale del quattro volte Pallone d'oro, e anche a Barcellona, dove il giocatore vive da anni. 


Per la realizzazione del film, sono state recuperate immagini, interviste, riprese filmate dal momento in cui Messi aveva poco più di quattro anni, testimonianze di amici, insegnanti, allenatori, giornalisti e stelle del calcio che hanno accompagnato l'argentino nella sua stupenda carriera.

Il piccolo Juan Ignacio Martinez,
Messi  da piccolo
Nel film compaiono il tecnico César Luis Menotti, lo stesso Jorge Valdano, due miti del calcio come Diego Armando Maradona e Johan Cruyff, il suo compagno di squadra, lo spagnolo Andrés Iniesta e l'attuale ct della nazionale argentina, Alejandro Sabella.

L'attaccante dell'albiceleste, che ha compiuto 27 anni il 24 giugno, ha condotto l'Argentina, grazie ai suoi gol, agli ottavi di finale dei Mondiali brasiliani, dove affronterà, martedì 1 luglio, la Svizzera nello stadio di San Paolo.

fonte www.andes.info.ec



Nessun commento:

Posta un commento