venerdì 27 luglio 2012

A Cuba cresce il turismo dall'America Latina. Argentina è leader


L'Argentina occupa il quarto posto assoluto nella lista dei paesi con maggiori turisti che scelgono Cuba come loro meta. Tra gennaio e maggio di quest'anno il grande paese latinoamericano si è piazzato alle spalle dei 'tradizionali' turisti dell'Isla Grande che sono Canada, Inghilterra e Francia. Ottime anche le presenze di turisti da Messico, Venezuela, Cile e Colombia.


Gli argentini che hanno trascorso le loro vacanze a Cuba, nel semestre preso in osservazione, sono stati 55.667 rispetto ai 37.947 dello stesso periodo del 2011. Un incremento del 46,7% che ha portato l'Argentina ad essere il quarto tra i grandi 'emissori' nel mercato turistico cubano. Il primo rimane il Canada che ha incrementato la sua presenza a Cuba del 5,9%.



Non solo argentini a Cuba, ma anche molti turisti di altri paesi latinoamericani. In questa classifica entrano: Messico (ottavo posto); Venezuela (decimo); Cile(dodicesimo); Colombia (tredicesima). Altri mercati in crescita sono Perú e Brasil. L'industria turistica cubana ha accolto, tra gennaio e maggio, 1.437.890 persone rispetto ai 1.363.378 dello stesso periodo del 2011 per un incremento del 5,5%.


La ragione di questa crescita è stata anche l'intesa promozione itinerante intitolata "Auténtica Cuba", che ha viaggiato per tutta l'Argentina e altri paesi sudamericani, ma anche le grandi città europee e asiatiche. la più recente promozione è avvenuta in cinque città del Messico.


Parallelamente le autorità turistiche cubane stanno stabilendo accordi con diverse compagnie aeree e puntano anche ad un mercato più 'ricco' con la costruzione di complessi residenziali e campi da golf per turisti con maggior potere d'acquisto.

Nessun commento:

Posta un commento